feb 11

Una brutta avventura … a lieto fine

autore Ste.
Categorie: Emozioni, Famiglia, Vacanze.

Ragazzi, che paura! Oggi siam rientrati dall’Alpe di Siusi, dove siamo stati per una gelida (ma bellissima) settimana bianca.
Soggiornavamo all’hotel Goldkpnof, ubicato in una splendida posizione, sulle piste e quindi non raggiungibile se non con mezzi di trasporto autorizzati (nel nostro caso un gatto delle nevi).
Esperienza bellissima per i bamibini all’andata, al ritorno ha rischiato di trasformarsi in tragedia. L’autista (il proprietario dell’hotel), vuoi perché era un po’ in ritardo, vuoi x’ fa quel percorso mille volte all’anno, ha percorso una discesa lungo un dirupo un po’ troppo allegramente, perdendo il controllo del mezzo! Il gatto ha derapato verso il dirupo e si è fermato con i cingoli di destra ormai giù dalla stradina, tenuto in equilibrio (precario) solo dal cassone anteriore che teneva i bagagli (nella foto lo si nota, è l’unica parte del gatto in orizzontale, ben appoggiata a terra).
Da lì abbiam continuato a piedi, mentre un gatto più grande trainando da dietro il nostro mezzo l’ha recuperato.
Beh, che paura !!! Fortunatamente dall’interno non ci siamo accorti subito di quanto stava accadendo, ma quando l’autista è arrivato dicendoci: “dovreste scendere” abbiamo capito che qcosa non andava. Vedendo il gatto, poi … ci è preso un colpo!
Passato lo spavento (non l’arrabbiatura …) e caricata la macchina ho salutato l’autista dicendogli che da oggi può ben fregiarsi del soprannome di Schettino! :(

Guardate queste immagini! L’ultima in particolare (cliccate per ingrandire) rende l’idea del dirupo (e nn si vede tutto :( )

20120211-142138.jpg

20120211-142147.jpg

20120211-142157.jpg

20120211-142217.jpg



1 comment.

Commento on febbraio 13th, 2012.

URKA! ‘sti hazz!
😐