giu 02

Passeggiata a lago di Salò

autore Ste.
Categorie: Desenzano.

Sabato siamo stati a Salò ed abbiamo finalmente visto la “nuova” passeggiata a lago di Salò. Si parte dal cimitero e si passeggia, al riparto dal traffico e dal rumore, con una vista incantevole sul golfo più bello del Garda fin’oltre il centro storico della bella cittadina Gardesana. La passeggiata è integralmente percorribile anche con il passeggino, poiché non esistono barriere architettoniche. E’ un’opera mastodontica, complicata, a tratti, dalla presenza di alcuni piccoli porticcioli delle marine locali che, evidentemente, non potevano essere ostruiti pena la chiusura di alcune attività decisamente importanti per la zona. Il percorso quindi si innalza 3 o 4 volte sopra ponti artificiali creati per consentire l’accesso dei motoscafi alle aree di manutenzione e rimessaggio. In corrispondenza delle spiagge, invece, il camminamento corre “a monte” del bagnasciuga, evidenziando il tentativo (peraltro ben riuscito) di preservare le aree di svago e divertimento a lago preesistenti.

Tra andata e ritorno se ne va circa un’ora e mezza di piacevole cammino e svago, con la possibilità, in molti tratti, di lasciar camminare Nicolò in tutta libertà per la quasi totale mancanza di pericoli.

Un’opera meravigliosa, decisamente! Mi spiace non aver portato la macchina fotografica (quella del mio cell è guasta da tempo e Silvia aveva il suo Nokia in macchina … argh …), ma ci torneremo sicuramente.

Il pensiero, mentre camminavamo, è andato alla passeggiata di Rivoltella, opera faraonica, decisamente più elaborata (fin troppo) con marmi, pietre e un’illuminazione hollywoodiana ma priva di quella continuità che permetterebbe ai turisti e ai cittadini di passare da Desenzano a Rivoltella senza mai abbandonare la vista del nostro bel lago. Ci vorrebbe un po’ di forza ed il coraggio di risultare antipatici a qualcuno (tipicamente a coloro che hanno ville, ristoranti ed hotel sul lago … direi 50 persone al massimo!) e si dovrebbe prendere il toro per le corna continuando il camminamento che parte dal porto di Rivoltella e si ferma prima della spiaggia d’oro. Pensate che bello se continuasse, passando di fronte allo stabilimento balneare, sotto al parco dei Rogazionisti, per terminare alla Maratona, congiungendo così le passeggiate di Desenzano e Rivoltella in un unica meravigliosa opera.

Aggiungiamo un bel ristorantino con i tavoli all’aperto ed un paio di bar al porto di Rivoltella ed il gioco è fatto! Altro che piazze (n.d.S.: mi riferisco alla piazza di fronte alla chiesa nuova di Rivoltella voluta dall’ex :) assessore Bertoni di fronte alla chiesa nuova di Rivoltella: una cattedrale nel deserto !!!), quest’opera attirerebbe come il miele fa con gli orsi turisti e cittadini!

E’ solo un sogno, lo so, e temo proprio che rimarrà tale, perché in fondo non credo ci sia il coraggio di un intervento così “rivoluzionario”.

Nel frattempo … andremo a Salò!



3 comments.

Francesco
Commento on giugno 4th, 2008.

Concordo sulla sostanziale inutilita’ della piazza della chiesa nuova di Rivoltella; dimentichi pero’ che Desenzano e’ la cittadina gardesana che dispone delle meravigliose “Regine del Lago”, le 5 incredibilmente brutte ed inutili fontane del lungolago. Temo sia un dato di fatto che Desenzano disponga di una delle piu’ brutte e sporche passeggiate a lago del Benaco. Questo indipendentemente dalle giunte che non hanno fatto nulla per migliorarla o dagli assessori (chi e’ l’artefice delle “Regine del Lago” ? ha importanza la parte politica di fronte a tanto cattivo gusto ?) che non hanno visto piu’ in la’ del proprio naso o di quello di qualche commerciante…

Ste
Commento on giugno 5th, 2008.

Hai perfeettamente ragione, mi vien proprio da dire che qui dobbiamo trovare una soluzione …

Cristina
Commento on giugno 6th, 2008.

sarà si c’è continuità ma vuoi mettere il vecchio lungolago sai io Salò non la riconosco più e ci ho passato i primi 26 anni 8 mesi e 3 giorni
della mia vita, meglio Muscoline anzi Burago